Back

1░Capitolo

2░Capitolo

3░Capitolo

 

 

Genesi Di Un Viaggio

di Nicola Tamberi

- 4░ Capitolo

Per quanto riguarda la scelta della bicicletta, questo influisce sul tipo di vacanza, sulla scelta dei percorsi, dei tempi. Una mountain bike permetterÓ tutti i tipi di percorso, ma rallenterÓ l'andatura, la bici da strada impedirÓ forse alcuni scenari stupendi ma ci consentirÓ di coprire pi¨ km.

Il peso del bagaglio potrÓ certamente influire sulla velocitÓ o sulla maggior delicatezza della bici per˛ credo che si a un problema marginale.

Forse la scelta di utilizzare mountain bike o city bike con ruote pi¨ grosse ci ha permesso di apprezzare di pi¨ la Corsica e di fare escursioni che sicuramente avremmo evitato.Giusto Claudio?

Per la vacanza del 2004 invece senza le bici da corsa avremmo fatto la metÓ dei km!!

E' quindi opportuno pensare bene al mezzo a disposizione o al percorso che dobbiamo affrontare.

Poi dipende sempre dall'allenamento di ogni partecipante, dalla voglia di pedalare e la fatica che si intende affrontare.

Per completezza potrei aggiungere una nota sull'abbigliamento tecnico, che pu˛ dipendere a mio avviso anche dalla scelta del mezzo.

La bici da corsa per la postura che impone richiede la dovute precauzioni che per il lungo viaggio sono indispensabili. Mi riferisco alla corretta posizione sulla bici, una sella morbida, e un pantoloncino o salopette imbottito per evitare dolori e complicazioni.

Per il resto assoluta libertÓ sull'abbigliamento.

Se avete intenzione di non faticare, fate come noi e portate il minimo indispensabile.

 

La vita deve esser vissuta anche con l'essenziale, per poterla apprezzare.

 

(continuerÓ ?)...

 

info@vigorvirtus.it